Come condividere i post di un blog su una pagina Facebook

Qual è il modo migliore per condividere il post di un blog su una pagina Facebook ?

Sì, siamo d’accordo: copio e incollo il link dal blog alla mia pagina, oppure utilizzo i pulsanti di condivisione all’interno del post; magari ho anche l’accortezza di scrivere un breve incipit di presentazione e sono abbastanza avanti da cancellare il link in modo da mantenere l’immagine di anteprima e l’abstract del post, ma poi?

Il traffico generato da Facebook, soprattutto quando il blog non è ancora ben indicizzato dai motori di ricerca, è fondamentale per la sopravvivenza stessa del blog.

Il ragionamento è semplice: scriviamo su un blog per farci leggere ➡️più persone ci leggono ➡️più siamo felici e più ➡️decidiamo di impegnaci e proseguire con la nostra attività di blogger. Diversamente il blog avrà vita breve.

Quindi, ipotizzando di aver creato un buon contenuto, qual è il modo migliore di condividerlo su Facebook ?

Ho posto questa domanda a Emilio Bonura, Social Media Manager di Torino che con le pagine Facebook ci lavora ogni giorno per aziende e privati.

emilio bonura

Emilio è stato molto chiaro e diretto nelle sue risposte. Non le manda a dire, è un professionista che tutti i giorni si trova ad avere a che fare con clienti che guardano ai numeri, alle conversioni e non ai semplici Like.

Ovviamente la nostra chiacchierata è inerente ad un ambito non propriamente aziendale ma riguarda professionisti come blogger, scrittori, fotografi.

Ecco cosa mi ha risposto…

Come si condividono su una pagina Facebook i contenuti del proprio blog e qual’è il modo migliore per promuoverli ?

Tecnicamente si prende il link, si copia/incolla sulla propria pagina Facebook e/o sul proprio profilo Facebook, in modo tale che se qualcuno ci clicca sopra viene indirizzato al proprio blog dove può l’articolo nella versione integrale.

Questa sarebbe la prassi a patto di avere un traffico adeguato che riesce a coinvolgere il maggior numero possibile di lettori.

Nella realtà però siamo più propensi ad acquistare “l’auto” (il blog) e meno a metterci “la benzina” (sponsorizzazioni su Facebook, Google o un adeguato lavoro di SEO).

Di conseguenza, a meno di avere un grande seguito, difficilmente potremo avere degli alti riscontri di pubblico sul nostro blog, almeno nell’immediato.

Per promuovere gli articoli di un BLOG è buona prassi investire su campagne Facebook rivolte a persone tendenzialmente interessate per dare la possibilità alla stessa piattaforma social di decidere a chi far vedere quel contenuto in modo tale che esso riesca ad avere più interazioni possibili.

Una delle cose che non mi stancherò mai di dire è che nella gestione vincente di un BLOG, è fondamentale avere costanza sia nella creazione dei contenuti sia nell’investimento economico.

Ma attenzione perché investire una cifra per uno o due  giorni, sperando di ottenere qualche risultato, è l’errore più comune che solitamente si possa fare e in molti ci cascano.

Facebook lavora sulla domanda latente, quindi l’utente che legge ed è interessato a quel contenuto su un BLOG, non sempre ha una esigenza specifica da soddisfare nell’immediato. Con la costanza potrebbe averla.

E’ vero che il traffico organico su Facebook è morto ?

Si, si, si…tre volte SI.  In rete leggo di corsi di personaggi che promettono risultati organici fantastici.  Certo, determinate pratiche aiutano ad essere più visibili ma in maniera molto effimera. Facebook oggi, molto più rispetto al passato,  è diventato una piattaforma a pagamento.  Se vuoi che i tuoi contenuti vengano visti e letti da un numero significativo di persone occorre sponsorizzare.

Oggi la visibilità di una pagina Facebook si è ridotta di conseguenza, almeno che sulla nostra pagina Facebook non abbiamo contenuti fantastici  e migliaia di follower, non aspettiamoci grandi risultati.

Immaginiamo invece di dover creare traffico organico senza budget, quali sono i metodi migliori per creare interesse e interazioni ?

Sembrerà banale ma devi creare:

Contenuti originali

Contenuti interessanti

Contenuti non solo in forma scritta, ma video e dirette video

E poi fare networking offline per poi tramutare la conoscenza delle persone in seguito sulla propria pagina Facebook o profilo personale è sempre un’ottima strategia.

Se possibile è anche molto utile la condivisione dei propri contenuti su pagine Facebook o blog con altissimo traffico.

Ancora: entrare a fare parte di GRUPPI inerenti il tuo settore dando supporti gratuiti, rispondendo a domande e dando consigli. Così aumenterà la visibilità tramite professionalità e  competenza.

Ricordiamo sempre: tantissima costanza e molta pazienza non devono mai mancare.

Una pagina Facebook può sostituire un blog ?

Negli ultimi tempi c’è questa tendenza ma…no, mai!

Per tre motivi sostanziali:

Il blog è tuo la pagina Facebook no. Se Facebook per N motivi decide di chiuderti la pagina (cosa alquanto remota ma non rara) tu hai finito di lavorare.

Facebook è un ottimo strumento di comunicazione per fare conoscere alle persone interessate:

CHI SEI,

COSA FAI

DI COSA PARLI

Facebook è inoltre un grande strumento, insieme al tuo BLOG di tracciamento,  ossia è utile per capire quali sono le persone interessate agli argomenti che tratti e quali potrebbero essere le persone non ancora individuate e che possono diventare tuoi affezionati lettori. Possiamo in questo modo capire chi è interessato ad un determinato contenuto, meglio ancora se si lavora con VIDEO dedicati sulla propria pagina Facebook.

Parliamo dei contenuti Visual: fotografia, video, dirette. Quali di questi funziona meglio e quali sono secondo te i migliori per una buona strategia di comunicazione?

Dipende sempre dall’argomento. Comunque in ordine di importanza, ad oggi: LIVE di Facebook, VIDEO, i contenuti (post con foto) che rimangono sulla propria pagina Facebook e i link al blog.

Non mi stancherò mai di dirlo: quello che conta di più è la costanza nella pubblicazione dei contenuti e imparare cavalcare l’onda degli eventi scrivendo contenuti adeguati alle tendenze del proprio settore, giorno per giorno.

Quanti contenuti al giorno?

Partiamo da un presupposto, nessuno conosce la formula per sapere quanti contenuti sia meglio inserire su una pagina Facebook ogni giorno. Anche qui dipende dal settore.

Partiamo però dal presupposto che Facebook esiste perché vive di contenuti…quindi più contenuti gli forniamo meglio è.

Per questi motivi occorre alimentare la nostra pagina Facebook con più contenuti possibili per capire cosa funziona o non funziona per la nostra community.

In ogni caso consiglio di inserire almeno  2 post al giorno. Se poi un giorno sono 3, un giorno 2 o anche 1 non muore nessuno.  Non creiamoci falsi problemi, tanto se un post non funziona ci penserà Facebook ad affossarlo dandogli poca o nessuna visibilità.


Emilio Bonura da 25 anni si occupa di consulenza nel marketing, in particolare, negli ultimi 5 anni, nell’ambito del web-marketing e nell’utilizzo di Facebook per le PMI.

Dopo aver partecipato a numerosi corsi di formazione e workshop, anche come relatore al Web Marketing Festival 2016 e Social Media Strategies 2016, ha avuto modo di sperimentare in prima persona l’efficacia delle tecniche mettendole in pratica tutti i giorni. Pur lavorando prevalentemente in Piemonte, si occupa di questo settore su tutto il territorio nazionale.

Potete trovare Emilio Bonura su:

www.socialshoppology.it

www.sosFacebook.it

e se volete vederlo in azione non perdetevi la sua creatura: la pagina Facebook TeladoioTorino

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close